8 immobili su 108.137 aste sono stati pubblicizzati di più sul PVP nel primo semestre 2022

Tutti i dati distinti per tipologia immobile, asset class e vendita.

Su 108.137 aste immobiliari registrate nel primo semestre 2022 sono 8 quelle che hanno avuto più giorni di pubblicità sul Portale delle Vendite Pubbliche (PVP): questo è il risultato rilevato dal team di data scientists, analysts ed engineers di Reviva analizzando i dati del PVP. Ricordiamo che la pubblicità sul PVP è obbligatoria (articolo 490 del codice di procedura civile, comma 1), va effettuata almeno 30 giorni prima dell’inizio della procedura competitiva, con lo scopo di assicurare la massima informazione e partecipazione degli interessati, e va garantita almeno per 45 giorni . Ciò però non esclude che gli immobili in asta non possano essere pubblicizzati anche su siti specializzati, come vedremo dopo.

Immobili all’asta con più giorni di pubblicità sul PVP: i dati per tipologia, asset class e vendita

Ma prima di vedere in che modo un immobile possa essere pubblicizzato al meglio dopo la pubblicazione sul PVP, passiamo in rassegna i dati sulle aste immobiliari che hanno avuto più giorni di pubblicità. Partiamo innanzitutto dalla tipologia di immobile. Come si vede dal grafico sottostante, l’immobile che ha registrato più giorni di pubblicità sul PVP (240) è stato un terreno e nella fattispecie si tratta di un terreno edificabile pianeggiante a forma rettangolare ubicato a Monsummano Terme. Al secondo e terzo posto abbiamo: un posto auto (immobile non residenziale) in un complesso condominiale di Pistoia e un appartamento (immobile residenziale) di Bisceglie, che sono stati pubblicizzati sul PVP rispettivamente per 232 e 217 giorni.

giorni pubblicità asta 

A seguire troviamo: un appartamento e un villino rustico (immobili residenziali) di Corato (215 giorni di pubblicità); un deposito-magazzino (non residenziale) di Terlizzi e un fondo rustico (terreno) di Ruvo di Puglia (210 giorni); un appartamento sito in Molfetta (209 giorni). Quindi, raffigurando la suddivisione come fosse una torta, questo è quanto emerge:

immobili all'asta con più giorni di pubblicità

 

Solo 2 Tribunali per gli immobili pubblicizzati

I suddetti immobili sono stati gestiti fondamentalmente solo da due Tribunali: quello di Pistoia e quello di Trani, ciascuno per la propria area di pertinenza territoriale. Tenendo conto poi anche dei dati sulle modalità di vendita le 8 aste prese in esame si sono tenute tutte in sincrona telematica, ad eccezione dell’asta del posto auto e del terreno, svoltesi in modalità asincrona telematica. 

Più pubblicità per gli immobili in asta

Il PVP è l’unico portale dove vengono pubblicate tutte le aste fissate, ma legalmente sono riconosciuti anche alcuni siti specializzati dove gli immobili in asta possono essere ulteriormente pubblicizzati almeno 45 giorni prima del termine previsto per la presentazione delle offerte ( art. 490 del cpc, comma 2). Reviva lo fa sul portale di Immobiliallasta.it, dove un team di specialisti di aste offre un supporto gratuito agli interessati.

Inoltre Reviva, leader della vivacizzazione delle aste, tramite una vasta rete di vivacizzatori estesa in tutt’Italia, garantisce che per ogni affidamento ci siano più offerenti al fine di assicurare ad ogni creditore la vendita dell’immobile. 

 

Iscriviti per ricevere aggiornamenti via email

Iscriviti alla newsletter di Reviva per avere sempre gli ultimi aggiornamenti dal mercato degli NPLs nella tua casella di posta.

Autorizzazione Privacy

Lascia un commento